MEDICINA E SOCIAL: AMICI O NEMICI?

Infografica_Web&Salute

Oggi Internet e in particolar modo i Social sono il regno della cattiva informazione essendo veicoli rapidi per esporre le proprie teorie e convincere gli indecisi. Vale anche per il mondo salute. Un esempio? La questione contro i vaccini nata sui alcuni Social. È necessario quindi informare correttamente per combattere questo fenomeno.Per questo si è mobilitato il responsabile del laboratorio di informatica medica dell’Irrcs Mario Negri, Eugenio Santoro, creando un’inizativa per coinvolgere gli stessi medici.

L’obiettivo è abituare i medici e i ricercatori a utilizzare Social come Facebook, Twitter o Instagram per combattere questa tendenza fai-da-te. Verrano messi in cattedra esperti di comunicazione digitale per offrire ai professionisti delle vere e proprie” lezioni di social”.

Santoro si è ispirato al modello statunitense che ha dato risultati positivi nel coniugare sanità e Internet. Per fare qualche esempio, la Mayo Clinic, colosso che gestire 70 ospedali negli USA, ha usato i social per promuovere una campagna di prevenzione contro il diabete. Anche il “Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie” di Atlanta ha trasformato Facebook nel suo principale partner per promuovere iniziative contro l’obesità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>