INTELLIGENZA EMOTIVA NEL MONDO PR

emoChi noi non si è mai chiesto come fare a gestire le nostre emozioni soprattutto a nell’ambiente lavorativo? E soprattutto non sapeva da che parte iniziare? Un dato certo è che ognuno di noi ha due intelligenze: quella cognitiva e quella emotiva-relazionale.
L’intelligenza emotiva-razionale è definita come quella consapevolezza che ti aiuta a controllare le emozioni, così da instaurare delle relazioni interpersonali empaticamente positive e collegate con il cliente o i colleghi.
Dal libro “Emotional Intelligence 2.0” possiamo capire che l’Intelligenza Emotiva si basa su tre abilità fondamentali:
• Autoconsapevolezza
• Autocontrollo
• Empatia

Soprattutto i professionisti che lavorano nelle Relazioni Pubbliche si trovano costantemente al lavorare in gruppo, sia all’interno della propria agenzia o con i clienti e quindi devono saper gestire le proprie emozioni.
Trovare il giusto equilibrio ci dà quella marcia in più che ci aiuterà a comunicare in modo efficace, a saperci auto motivare e a reagire meglio agli stimoli provenienti dall’ambiente.

Per sviluppare tali abilità dobbiamo:
• Porre attenzione ai nostri stati interiori e interrogarci sulla loro natura e origine
• Accettare le emozioni come parte fondamentale di noi
• Imparare a riconoscere e bloccare i pensieri illogici e automatici che spesso accompagnano le emozioni
• Connotare gli eventi come temporanei e dipendenti da cause specifiche
• Ascoltare gli altri sospendendo il giudizio e l’interpretazione dei messaggi cercando di capire cosa l’altro vuole realmente comunicare
• Imparare a prestare attenzione al linguaggio non verbale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>